Beresheet in Italia – Ottobre 2015

“Beresheet -In principio”                                                                        

15 anni fa e’ iniziato il viaggio fantastico dei ragazzi dell’Arcobaleno di Galilea, in giro per il mondo a raccontare che la realta’ e’ positivita’, e’ fiducia nell’uomo in quanto uomo, e’ solidarieta’ e partecipazione, coinvolgimento e lotta contro chi pretende di capovolgere i valori che danno anima al mondo.

Erano in dieci. Sono divenuti un gruppo affiatato che ormai raccoglie piu’ di 500 ragazzi ebrei, cristiani, musulmani, drusi della Galilea. Insieme raccontano danzando il bisogno profondo di pace di chi conosce la guerra in prima persona e dell’Amore, unica arma contro l’odio. Esprimono l’importanza e il valore immenso della differenza come fonte di ricchezza e di crescita e non come motivo di conflitto. “Beresheet” e’ un messaggio di fiducia in un avvenire dove si puo’ sgominare l’indifferenza per dare a ognuno dignita’ e futuro.

Nello spettacolo vengono dette solo 5 frasi:

  • Che qualcuno mi aiuti
  • Non c’e’ nessun posto sicuro
  • Davanti alla realta’ mi sento impotente
  • Perche’ non posso essere chi sono?
  • Insieme possiamo creare un mondo migliore!

Il video “Giu le maschere” e’ valso il Premio Takunda al regista Teo Bini

https://www.youtube.com/watch?v=Qfy-U2Tjo2I

 

Lo spettacolo e’ stato rappresentato gia’ varie volte in Israele, Italia e in Svizzera e’ apparso in  decine di articoli e programmi radio e TV nel mondo.

https://www.youtube.com/user/BeresheetLaShalom

Edna Calo Livne edna@ksasa.co.il    cell. Israele +972-54-2874261  cell. Italia 335-6921735

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...